LA DISFUNZIONE DEL PADRONE, L’IMPORTANZA DEL PADRE-PADRONE

Mag 31, 2021 | Costruisci Te Stesso, Donna, Inconscio, Inconscio Manifesto, Leadership, Uomo | 0 commenti

LA DISFUNZIONE DEL PADRONE, L’IMPORTANZA DEL PADRE-PADRONE

L’equivoco è alla portata di tutti, ma raramente viene svelato.

L’archetipo padre è stato sovrascritto in decine di modi, il che ha reso generazioni di figli inconsistenti, inconcludenti, confusi sessualmente.

Un padre in equilibrio è in grado di permettere alla madre di essere sé, in tutta la sua magnificenza.

È in grado di permettere al figlio di crescere forte, grazie alle sfide che gli presenta nell’età in cui è pronto per superarle.

È in grado di sviluppare se stesso la sera stessa della conquista, per nutrire di umiltà e fermezza i prossimi passi.

Questo padre è sì un padrone, di sé stesso.

Chi non ha avuto un padre padrone di sé stesso, per diventare a sua volta padrone di sé stesso dovrà ri-costruire la figura del padre dentro di sé.

Se non lo fa vivrà la vita come un palloncino all’elio attaccato ad un filo legato ad una zattera sul mare mosso.

Stefano Scialpi

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gratis per te

Scopri i principi per iniziare un'autentico percorso di crescita interiore e trasformare il mondo all'esterno modificando l'interno

 

Ultimi Articoli

UN LEADER SENZA MENTORE NON È UN LEADER

UN LEADER SENZA MENTORE NON È UN LEADER

Anche il più alto dei dirigenti può covare la più profonda difficoltà nel considerare se stesso un leader, un capo, un condottiero.Come mai?Probabilmente ha dimenticato di essere discepolo.È fondamentale per chi ricopre i ruoli di vertice conservare il ruolo del...

QUANDO L’OSTACOLO VALIDA IL PERCORSO

QUANDO L’OSTACOLO VALIDA IL PERCORSO

L'ostacolo è lo strumento che valida il percorso Da sempre, nella storia, chi ha portato innovazione ed è poi giunto al successo, è stato inizialmente profondamente ostacolato. Solo chi ha ricevuto spinte da manipolazione, persuasione e potere ha avuto rapido accesso...

LA DIFFERENZA FRA GIOIA, PIACERE E FELICITÀ

LA DIFFERENZA FRA GIOIA, PIACERE E FELICITÀ

Gioia: stato interiore che nasce dallo spirito e coinvolge fisico, emozioni, e pensieri, che sgorga dal profondo e si schiude in un sorriso spontaneo, che si ripete inspiegabilmente, ma è accompagnato da fatti che lo giustificano Piacere: stato interiore e fisico che...